chiudi
Area riservata
A tapparelle serie pesante PDF Stampa E-mail

Questo elevatore è stato concepito per l'uso in stamperie, che impieghino nella normale produzione particolari di consistenti dimensioni. E', infatti, uno dei primi prodotti ad essere stato messo in commercio dalla B.R.C. Automazione Industriale ed e stato sviluppato e reso migliore negli anni.

L'elevatore si compone da una struttura in acciaio elettrosaldata ed opportunamente lavorata, costituita da alcune parti che vengono di seguito descritte. Innanzi tutto, una tramoggia per il carico dei particolari dalla rinfusa con una capacità di contenimento di circa 0.8 m3 e con un rivestimento interno di gomma ad alto spessore per il contenimento del rumore durante le operazione di movimentazione dei pezzi; la tramoggia è servita da uno sbrogliatore pneumatico con lo scopo di evitare eventuali incagliamenti tra i pezzi, comandato da un cilindro pneumatico con un alesaggio di 180 mm.

Il gruppo progettato per il prelievo e l'elevazione dei particolari dalla tramoggia all'altezza idonea al carico e per il deposito sul nastro di orientamento - selezione è, invece, composto da una guida a sviluppo verticale dove sono incernierate tramite tre catene da 1" le tapparelle per il trasferimento dei pezzi. Il gruppo viene azionato da un motovariariduttore che permette di variare la velocità di alimentazione dei particolari tramite un comando situato nel quadro elettrico; sulla trasmissione è inoltre installato un limitatore di coppia a frizione per evitare eventuali danni provocati da inceppamenti.


Il nastro di orientamento - selezione permette di posizionare i pezzi nella configurazione ideale per il carico e di selezionare per lo scarto i pezzi mal disposti o in eccesso, recuperandoli in tramoggia con uno scivolo anch'esso rivestito in gomma per ridurre il rumore.


Il passaggio finale avviene su un nastro di magazzino pezzi, dotato di sensori di troppo pieno e troppo vuoto che gestiscono il funzionamento dell'elevatore.


Il nastro di orientamento - selezione e il nastro di magazzino sono comandati in serie da un unico motoriduttore coadiuvato da un adeguato limitatore di coppia.